Archivi categoria: Ass. Mantineo

Ass. Mantineo

IL 2 LUGLIO AL PALACULTURA PRIMA RIFLESSIONE COMUNITARIA SULL’ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO

Download PDF

Giovedì 2 luglio, dalle ore 18 alle 20.30, al Palacultura Antonello, si svolgerà una prima riflessione comunitaria sull’enciclica di Papa Francesco “Laudato sì Sulla cura della casa comune”.
Al dibattito, che sarà introdotto e moderato da Chiara Basile e concluso da Felice Scalia, interverranno gli assessori comunali, alla Cultura e Identità, Tonino Perna, all’Ambiente e Nuovi Stili di Vita, Daniele Ialacqua, alle Politiche sociali e della Salute, Nino Mantineo e Domenico Bilotti del Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro.
presentazione-enciclica-papa-francesco-2L’Amministrazione comunale ha ritenuto avviare una riflessione sull’enciclica di Papa Francesco perché questa appare un’occasione opportuna per ripensare a ciò che anche le comunità locali possono svolgere nel rispetto della casa comune. “L’ecologia proposta dal Papa – hanno sottolineato gli amministratori comunali – coinvolge tutti i settori della vita personale, civile ed istituzionale.
Non sorprende che dopo la sua promulgazione anche Capi di Stato osservino che nulla può essere come prima.
Gli aspetti economico-finanziari, quelli ambientali, quelli sociali sono, quindi, direttamente interpellati.
Per questo è stata promossa un’iniziativa che vuole avviare un confronto con tutti i cittadini e le cittadine, con gruppi di credenti, diversamente credenti ed uomini di buona volontà: perché a tutti si rivolge l’enciclica del nostro Papa”.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

CONCESSIONE CONTRIBUTI IN FAVORE DEGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI PER L’ANNO 2014

Download PDF

Con determina dirigenziale n. 98 dello scorso 22 maggio, è stato approvato l’avviso pubblico ed il modello di domanda, emesso in seguito alle linee guida adottate dalla Regione Siciliana, con deliberazione di Giunta Regionale n. 371 del 17/12/2014, per la concessione di contributi in favore  degli inquilini morosi incolpevoli per l’anno 2014.
Entro il 15 giugno, gli  inquilini che possiedono i requisiti della morosità incolpevole previsti nel bando e che hanno ricevuto  uno sfratto con citazione per la convalida emesso nell’anno 2013, possono presentare l’istanza per la concessione del contributo, che viene erogato direttamente al proprietario dell’immobile.
Le domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite il modello fornito dal Comune di Messina, scaricabile al link www.comune.messina.it, pertanto quelle presentate su modelli difformi non saranno prese in considerazione.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/  )

Download PDF

GIORNATA DI STUDI DEDICATA ALLE DIPENDENZE PATOLOGICHE E AL GIOCO D’AZZARDO

Download PDF

Domani, martedì 5, dalle ore 16.30 alle 19.30, nel Salone delle Conferenze al Palacultura, si terrà “Vite a rischio”, giornata di studio sulle dipendenze patologiche, organizzata da Salvatore Rizzo, esperto del sindaco nell’ufficio di coordinamento della Consulta delle organizzazioni che operano nel settore delle attività sociali in favore della persona, della famiglia e della comunità. Nel corso dell’incontro, alla presenza dell’assessore ai Servizi Sociali, Nino Mantineo, sarà presentato il volume “La relazione assoluta, psicoterapia della Gestalt e dipendenze patologiche”, a cura di Giancarlo Pintus e Maria Vittoria Crolle Santi.
I lavori saranno introdotti dalla presidente della Consulta, Maria Lucia Serio, coordinati dall’esperto Rizzo, e con la partecipazione di Ferdinando Centorrino, della Fondazione Antiusura Padre Pino Puglisi; di Nicola Longobardo, dell’Area dipartimentale Dipendenze patologiche dell’ASP di Messina; di Daniela Milano, del gruppo messinese “Mettiamoci in gioco”; dello psicoterapeuta Giancarlo Pintus e di Giovanni Utano, referente regionale dell’associazione “Vinciamo il gioco”.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/  )

Download PDF

PASS E STALLI PER DISABILI: BILANCIO DEL TAVOLO TECNICO DELLO SCORSO VENERDI’ 17

Download PDF

Alla presenza del sindaco, Renato Accorinti, si è tenuto venerdì 17 un tavolo tecnico per fare il punto della situazione sulla questione dei pass e degli stalli per disabili.
L’importanza dell’argomento e della necessità di una soluzione ormai non più procrastinabile è stata confermata anche dalla partecipazione alla riunione degli assessori alle politiche sociali, Nino Mantineo, e alla Viabilità e mobilità urbana, Gaetano Cacciola, della presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, delle presidenti delle Commissioni consiliari seconda e sesta, Simona Contestabile e Donatella Sindoni, di alcuni consiglieri comunali, di rappresentanti di molte associazioni che si occupano di disabilità e della consulta comunale del volontariato, oltre che di funzionari del dipartimento comunale mobilità e dell’ASP. “
L’Amministrazione comunale, trovando piena sintonia in tutti i partecipanti, – hanno dichiarato gli assessori Mantineo e Cacciola – ha avuto modo di ribadire la propria posizione a sostegno di chi vive la disabilità in una città ancora con barriere, non solo architettoniche, troppo difficili da superare ma che vuole impegnarsi per trovare soluzioni adeguate per una mobilità davvero accessibile, soprattutto per i più deboli”. Ribadita la volontà di garantire i diritti a tutti i disabili, con riguardo anche ai non vedenti ed ai disabili psichici, riconsiderando quanto in precedenza, aveva creato situazioni di difficoltà a tanti, si sono valutate anche le situazioni non certamente tollerabili di utilizzi impropri che debbono evidentemente essere evitati ed eventualmente repressi.
“La riunione – hanno proseguito i due assessori – è stata certamente proficua perché ha portato ad un accordo unanime nell’emanare immediatamente linee guida, che consentano di dare risposte convincenti e soluzioni alle questioni evidenziate, nella prospettiva di un Regolamento approvato dal Consiglio comunale, che possa segnare un punto fermo, evitando interpretazioni discrezionali e restrittive rispetto alla stessa normativa nazionale”.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

PERDITA DI FINANZIAMENTO PER ASILI NIDO: NOTA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Download PDF

In merito a notizie stampa relative alla perdita di un finanziamento di 80 mila euro, causata da ritardi nell’invio dell’istanza al dipartimento regionale competente, l’assessore comunale alle Politiche Sociali, Nino Mantineo, precisa con una nota che:
“Il ritardo nell’invio dell’istanza debitamente preparata ed esitata dalla nostra Giunta già lo scorso 20 gennaio, dieci giorni prima quindi della scadenza dei termini, è un fatto gravissimo che ci rammarica moltissimo e non può rimanere senza conseguenze. Un danno enorme che cercheremo intanto di capire se potrà essere rimediato e, proprio per questo, ho già concordato per lunedì 13 un appuntamento con l’assessore regionale alle politiche sociali, Sebastiano Bruno Caruso. La Giunta comunale, anche in questo caso, aveva operato con tutta la diligenza ed accortezza possibile per programmare nei tempi dovuti tutte le iniziative necessarie – ha concluso Mantineo – e adesso valuteremo tutte le azioni da intraprendere nei confronti di quanti hanno creato questo problema, non rispettando i tempi per l’invio della richiesta”.
Il sindaco, Renato Accorinti, venuto a conoscenza della problematica e della possibile perdita di un importante contributo economico, in un settore così delicato come quello dei servizi sociali, ha interessato della questione il direttore generale del Comune di Messina, Antonio Le Donne, affinchè verifichi puntualmente l’accaduto e valuti le eventuali responsabilità.
“Nessuno può permettersi per negligenza – ha detto il Sindaco – di vanificare il lavoro che faticosamente e tra tante difficoltà portiamo avanti nell’interesse della nostra città.
Spero che dal confronto con l’assessore regionale possano venire soluzioni positive, ma, se ci sono responsabilità per questo increscioso episodio vanno certamente individuate e sanzionate”

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

CONVEGNO STUDIO ”POLITICHE DI INCLUSIONE E MISURE DI CONTRASTO ALLA POVERTA'”

Download PDF

L’assessore alle Politiche sociali, Nino Mantineo, e il presidente della Consulta comunale delle Organizzazioni sociali, Maria Lucia Serio, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, hanno illustrato oggi il convegno studio “Politiche di inclusione e misure di contrasto alla povertà: le proposte per un welfare di comunità”, in programma martedì 10, dalle ore 15 alle 19 nel Salone delle Bandiere.
La giornata studio, organizzata dalla Consulta comunale, ha l’obiettivo di individuare e condividere con tutti gli stakeholders, gli attori sociali pubblici e privati, alcune proposte da sottoporre all’Amministrazione comunale per intervenire e contenere il fenomeno della povertà, soprattutto in quei territori dove le condizioni di fragilità sono più estese e più difficili da combattere. “Il convegno sarà un momento di confronto e di proposte concrete – ha evidenziato l’assessore Mantineo – e nasce dall’esigenza espressa anche durante i tavoli di concertazione di fare il punto sulla povertà nella nostra città.
Disagio sociale, disoccupazione, cassa integrazione e improduttività sono le cause più rilevanti che concorrono ad esporre alla povertà individui, soprattutto donne sole con figli, anziane e famiglie. Messina è tra le prime dieci province più colpite dalla crisi”. Il programma del convegno di martedì 10 prevede, dopo l’apertura dei lavori da parte dell’assessore Mantineo, l’intervento di Maria Lucia Serio, che relazionerà sulle cause della povertà che hanno messo a dura prova la coesione sociale e i legami di comunità.
I lavori proseguiranno distribuiti in sei gruppi sui temi delle aree del disagio sociale e della povertà che colpisce le persone. I gruppi saranno condotti dai coordinatori della Consulta e da un facilitatore, che avranno il compito di individuare alcune direttrici di lavoro che saranno poi presentate in plenaria e discusse con i rappresentanti del mondo imprenditoriale, artigianale e sociale, le istituzioni, la deputazione regionale  e nazionale. Il gruppo su “Gli anziani sono i più poveri?” è affidato alla conduzione di  Santo Santonocito; di “Dipendenze e Povertà: connessioni, proposte e buone prassi” si occuperanno Antonio Barbera e Salvatore Rizzo; “Disabili: proposte a costo zero” è il tema del gruppo condotto da Nino Morabito e Giuseppe Trovatello; “Famiglia e bambini… nodi critici e possibili interventi” sarà oggetto di discussione del gruppo di Maria Luisa Pino e Maria Baronello, garante per l’Infanzia; mentre di “Immigrati: una risorsa a rischio povertà?” parleranno Santino Tornesi e Tania Poguisch; “Povertà a Messina, periferie codice rosso”  è il titolo del gruppo di Nino Russo e Carmelo Lembo. Per partecipare ai gruppi è possibile iscriversi, inviando una email all’indirizzo consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

STATI GENERALI DEI SERVIZI SOCIALI

Download PDF

Venerdì 23, alle ore 10,30, nel corso di una conferenza stampa nella Sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, l’assessore ai servizi sociali, Nino Mantineo, illustrerà ai giornalisti ragioni, finalità e obiettivi che hanno indotto l’Amministrazione comunale a convocare il 10 e l’11 aprile gli “Stati generali dei servizi sociali”, al fine di analizzare, discutere e condividere insieme ad attori istituzionali, del privato sociale e delle imprese, le linee portanti della programmazione e gestione nel presente e nell’immediato futuro del “welfare della comunità cittadina e distrettuale” di Messina.
Gli Stati generali saranno preceduti da una lunga serie di incontri tra l’assessorato alle Politiche sociali ed i singoli attori istituzionali, del privato sociale e delle imprese, nel corso dei quali ciascuno avrà modo di analizzare realizzazioni e criticità e presentare suggerimenti, contributi e proposte per arricchire e integrare il documento programmatico offerto dall’amministrazione civica attiva.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

IL SINDACO ACCORINTI E LA GIUNTA MUNICIPALE HANNO INCONTRATO STAMANI A PALAZZO ZANCA LA STAMPA PER LO SCAMBIO DI AUGURI – UFFICIALIZZATO IL PASSAGGIO DEGLI EX LAVORATORI DI FELUCA NELLE SOCIETA’ PARTECIPATE AMAM E ATM

Download PDF

Il sindaco, Renato Accorinti, la Giunta municipale, e il capo di gabinetto, Silvana Mondello, nel corso di un incontro stamani a Palazzo Zanca, presente il segretario provinciale dell’associazione siciliana della stampa, Giuseppe Gulletta, hanno formulato ai giornalisti gli auguri di Natale e di fine Anno. In occasione del tradizionale appuntamento, Accorinti, insieme agli assessori, ha auspicato il proseguimento di un ampio rapporto di collaborazione con la stampa nell’interesse della città.
“Il nostro impegno e il nostro lavoro quotidiano – egli ha detto – saranno sempre sotto i vostri occhi. Sappiamo bene che spetta ai cittadini il giudizio sul nostro operato, non ci sottrarremo mai alle critiche, alle segnalazioni, perché se vogliamo costruire veramente una realtà diversa e migliore è fondamentale il ruolo attento e vigile dei giornalisti, e per questo ritengo fondamentale il ruolo di tutta la stampa.
Ad un anno e mezzo dal nostro insediamento – ha proseguito Accorinti – le sfide che questa Giunta ha affrontato e affronta quotidianamente sono impegnative, ma sono contento per come procede la nostra attività amministrativa. Usciamo da anni disastrosi e difficili, ed il cammino è gravoso, ma con impegno e rigore stiamo lavorando nella certezza che non verremo mai meno al senso di responsabilità che ci ha portati fin qui. I messinesi ci hanno affidato questo compito, quello di ricostruire la città, di riaccendere le speranze, di porre le basi per un futuro solido, ma sono numerose le emergenze che affrontiamo quotidianamente.
Noi del cambiamento ne abbiamo fatto una missione, le difficoltà ci danno maggiore forza con l’unico obiettivo di guardare esclusivamente nell’interesse della collettività”.
Nel corso della conferenza stampa l’assessore Sergio De Cola ha annunciato che: “Ieri sera, a conclusione di una riunione, sono stati firmati gli accordi per la destinazione degli ex lavoratori di Feluca, così distribuiti: 14 all’AMAM e 2 all’ATM”.

Al termine dell’incontro, il sindaco Accorinti ha augurato un Buon Natale e Felice Anno Nuovo, rivolgendo un pensiero a tutta la cittadinanza, “in un momento di svolta che ci vedrà, ognuno nel proprio ruolo, partecipe del cambiamento ed impegnato al comune obiettivo del bene della città e della crescita della nostra comunità”.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

APPROVAZIONE DEL PIANO DI FABBISOGNO DI PERSONALE

Download PDF

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco, Renato Accorinti, dagli assessori, al Personale, Nino Mantineo, alla Polizia municipale, Gaetano Cacciola, alle Politiche finanziarie, Guido Signorino, per l’approvazione da parte della commissione ministeriale relativa all’avvio dell’assorbimento definitivo dei contrattisti dopo una vicenda ventennale.
Amarezza invece per il divieto di assunzione di 32 vigili a tempo determinato; ne arriveranno comunque 40 a tempo indeterminato a potenziare la Polizia municipale. Lo scorso mercoledì 17, al Ministero dell’Interno, la Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali ha approvato il Piano del fabbisogno di personale varato dall’Amministrazione comunale di Messina.
In attesa di conoscere i dettagli della approvazione e di eventuali prescrizioni, il sindaco, Renato Accorinti, esprime grande soddisfazione per tale successo amministrativo: “Si tratta – egli dice – di un altro tassello importantissimo che si aggiunge e si innesta nel virtuoso percorso di risanamento finanziario e di potenziamento organizzativo della Città di Messina che l’Amministrazione sta portando avanti fin dal suo insediamento; percorso che sta facendo uscire il Comune dalla situazione drammatica nella quale lo abbiamo trovato. Oggi – continua il sindaco – la Città può guardare con maggiore fiducia alla sua ripresa anche grazie al miglioramento della macchina organizzativa in virtù di questo Piano assunzioni, dopo anni e anni di blocco sostanziale e progressivo deperimento delle risorse umane interne”.
L’assessore al Personale, Nino Mantineo, precisa con soddisfazione che “con l’approvazione del Piano da parte della commissione ministeriale finalmente può avviarsi davvero a conclusione la ventennale questione dei precari contrattisti che da ora al 31 dicembre 2016 saranno definitivamente assorbiti a tempo indeterminato, sulla base delle leggi attualmente vigenti.
Altro importante elemento di soddisfazione sono le previste assunzioni di categorie svantaggiate che dopo tanto tempo finalmente possono nuovamente trovare una dignitosa collocazione a vantaggio loro e della collettività che potrà avvalersi delle loro abilità”.
L’assessore Gaetano Cacciola, che ha la delega, tra l’altro, alla Mobilità e alla polizia municipale, esprime “grande soddisfazione per la previsione dell’assunzione di 40 vigili a tempo indeterminato (35 nel 2015 e 5 nel 2016) salvo ulteriori assunzioni dal 2017 in poi, potenziando in tal modo con decisione il Corpo di Polizia municipale” anche se si dichiara “dispiaciutissimo per il divieto posto al Comune di Messina dalla Commissione ministeriale sulla assunzione di 32 vigili a tempo determinato”. “Sono amareggiato – ha dichiarato – che la Commissione non abbia colto il senso della proposta dell’Amministrazione sulla importantissima risorsa dei 32 vigili a tempo determinato i quali, dovendo essere assunti entro il 21 dicembre in base ai tempi della graduatoria, avrebbero dato immediato impulso al controllo sulla viabilità già durante questo periodo natalizio con innegabile beneficio per la popolazione”. Il vicesindaco, Guido Signorino, che ha seguito la vicenda interloquendo con successo con gli esponenti della Commissione direttamente a Roma, insieme al Segretario generale Direttore generale, Antonio Le Donne, si dichiara “molto soddisfatto per l’esito, che potenzierà e ringiovanirà l’organizzazione comunale (oltre ai 40 vigili a tempo indeterminato sono previste altre 28 assunzioni a tempo indeterminato tra categorie C e D sia amministrative che tecniche); ma molto soddisfatto anche per la positiva convergenza e il fattivo impegno sulla questione da parte della deputazione nazionale messinese, in prima fila i deputati Enzo Garofalo e Gianpiero D’Alia, e da parte del Ministro Angelino Alfano, in costante contatto personale con il sindaco Accorinti, nonché del sottosegretario, Gianpiero Bocci (umbro, ma molto attento all’esperienza messinese) disponibilissimo presidente della Commissione ministeriale; tutti insieme hanno dato il massimo appoggio per far risaltare la bontà della proposta organizzativa e amministrativa varata.
A questo si aggiunga la eccellente opera del Capo Dipartimento ministeriale, prefetto Elisabetta Belgiorno, squisita e competente, che ha seguito nei dettagli l’operazione” “Sono solo dispiaciuto, e non poco, – conclude Signorino – per il divieto di assunzione dei vigili a tempo determinato, perché il progetto di risanamento e potenziamento passava anche attraverso di loro, che sono giovani di valore che hanno superato brillantemente un concorso per titoli ed esami”.
“Mi auguro che in un prossimo futuro abbiano la possibilità di far valere il loro talento e che, già nell’immediato, possano positivamente avvalersi dell’opportunità offerta dalla procedura di selezione per i 40 vigili urbani.
La loro rodata professionalità è una risorsa di cui l’Ente non vuole fare a meno”.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF

INAUGURATO IL SERVO-SCALA NEI LOCALI DELLA IV CIRCOSCRIZIONE

Download PDF

Alla presenza dell’assessore alle Politiche sociali e della salute, Nino Mantineo, del presidente della IV municipalità, Francesco Palano Quero, insieme ai consiglieri circoscrizionali, è stato inaugurato stamani, in via dei Mille n. 257 is. 88, sede degli uffici della IV circoscrizione, il servo-scala recentemente installato per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Inoltre è obiettivo del Consiglio circoscrizionale mettere a disposizione della collettività il cortile interno del fabbricato, dopo gli interventi già effettuati da Messinambiente e quelli concordati con il dipartimento Manutenzione stabili comunali, quale sede di mostre e iniziative culturali.
2foto1585
Lo stesso cortile, in attesa della messa in sicurezza, potrà essere fruibile anche dai bambini della scuola materna Manzoni.

(fonte http://www.stampacomunemessina.it/ )

Download PDF