La commissione per stabilità finanziaria degli enti locali del Ministero degli interni ha approvato il piano triennale delle assunzioni e del fabbisogno del personale

Download PDF

Nota del sindaco di Messina Renato Accorinti

La commissione per stabilità finanziaria degli enti locali, istituita presso il Ministero degli interni, ha approvato con voto unanime la delibera della Giunta comunale di Messina relativa al piano triennale delle assunzioni e del fabbisogno del personale.
Con determinazione adottata nella seduta dello scorso 15 dicembre, e trasmessa in data odierna al Comune di Messina, si è dato atto della rispondenza delle procedure seguite a tutte le prescrizioni normative e regolamentari, sancendo così l’assoluta regolarità dell’iter seguito e respingendo interamente, di conseguenza, le osservazioni e le riserve inviate dal collegio dei revisori del comune di Messina, riportate in un parere negativo.
“La determinazione della commissione ministeriale premia un lungo ma paziente lavoro, coneguendo l’obiettivo di  dare finalmente serenità ad un rilevante numero di lavoratori, e migliorare quindi, molto presto, l’efficienza dell’intero apparato amministrativo”.
Così si è espresso il Sindaco Renato Accorinti commentando la notizia. “Avevamo assistito, anche oggi, a polemiche, oltre che a tentativi di creare difficoltà al provvedimento che, alla luce del risultato raggiunto, probabilmente vanno lette come strumentali, aggiunge il Sindaco. Abbiamo costruito un ottimo percorso confrontandoci con le parti sociali, ma prendendoci la responsabilità delle scelte che si sono rivelate opportune. È un momento molto bello per tante famiglie, che coincide con una giornata in cui sono stati messi per  strada quattordici autobus nuovi. Coincidenze che non sono però fortuite, conclude il Sindaco, cominciano ad arrivare i frutti della semina. Le polemiche e le opposizioni strumentali, la necessità di alcuni di apparire sui giornali non impediranno il cambiamento della Città per cui stiamo lavorando.

Renato Accorinti
sindaco di Messina

Download PDF

2 pensieri su “La commissione per stabilità finanziaria degli enti locali del Ministero degli interni ha approvato il piano triennale delle assunzioni e del fabbisogno del personale”

  1. La corruzione si combatte anche assumendo solo per concorso pubblico!! Bisogna bandire concorsi pubblici negli enti locali ; quanti dipendenti nel comune di Messina sono entrati attraverso un pubblico concorso? E quanti me entreranno ancora senza aver fatto un concorso ?

  2. Questo percorso di stabilizzazione è contestato furiosamente dalla CGIL e da molti Consiglieri Comunali, mentre il silenzio dei dipendenti interessati è assordante, come facciamo a sapere se apprezzano l’operato della tua amministrazione, in questo momento il massimo possibile rispetto alle norme esistenti e alle risorse finanziarie disponibili, perché nessuno di loro dimostra apprezzamento, in fondo stiamo facendo meglio di Catania e Palermo. E’ importante per i tuoi sostenitori sapere come la pensano i messinesi di Palazzo Zanca, non parlo delle rappresentanze sindacali, ma dei lavoratori, i diretti interessati. La recentissima sentenza del 1 dicembre 2015, la 260 della Corte Costituzionale è un colpo definitivo al divieto di conversione del rapporto di lavoro a tempo determinato nel pubblico impiego. Pertanto i dipendenti precari messinesi, e tu per primo, dovrebbero in questo momento storico sollecitare il Legislatore regionale e nazionale a mettere in campo una norma organica per affrontare il fenomeno del precariato pubblico siciliano oppure fatti promotore del rispetto della Costituzione, chiamare in giudizio la Regione Siciliana per aver consentito con la propria legislazione di non prevenire gli abusi dei contratti a tempo determinato. Con simpatia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *